Urbanets

SUSTAINABLE MANAGMENT OF URBAN NETWORKS WITH THE USE OF ICT

Le città diIgoumenitsa, Brindisi, and Gallipoli sono tre città portuali che si trovano sulle coste Ioniche - adriatiche. Sebbene siano di dimensioni relativamente piccole (la popolazione va da 15.000  a 60.000), i loro porti rappresentano il fulcro regionale e quindi sono soggette a fenomeni di traffico significativi. Inoltre, le tre città in questione condividono numerose caratteristiche come:
- traffico pesante nelle città, specialmente nelle aree portuali, che è caratterizzato da molti veicoli per servizio pesante (grandi autocarri, container di spedizione ecc). Per via dei porti trafficati, la mole del traffico è elevata in modo sproporzionato rispetto alla grandezza di queste piccole città.  Inoltre, data la posizione strategica dei porti in questione, le città sono legate  alle maggiori reti stradali  transnazionali (Egnatia highway in Grecia, Autostrada in Italia).

Una grande porzione di traffico è costituita dal traffico di transito dei veicoli, che non si trovano in modo permanente ad Igoumenitsa. 

- Il crescente traffico marittimo e stradale ha portato ad alti livelli di inquinamento acquifero, atmosferico ed acustico. Inoltre, data la posizione strategica dei porti in questione, le città sono legate  alle maggiori reti stradali  transnazionali (Egnatia highway in Grecia, Autostrada in Italia).
- Come conseguenza, nelle strade fulcro delle città ci sono gravi fenomeni di congestione  e  sorgono difficoltà nella gestione degli spazi liberi e di strade alternative.
I comuni di Igoumenitsa, Brindisi e Gallipoli sono consapevoli del bisogno di utilizzare moderne tecnologie che possano fornire soluzioni nella gestione dei problemi del traffico. Siccome le tre città hanno così tanti aspetti in comune, hanno compreso l’alto grado di economie di scala che può essere raggiunto, se questo progetto di gestione del traffico venisse implementato su base transfrontaliera.